Assistenza sanitaria agli animali senza padrone

L’operato dell’ABA si svolge nei confronti di mammiferi domestici, come gatti e cani randagi, ma anche su animali esotici e non convenzionali, come conigli, rapaci, passeriformi, ricci, istrici, caprioli, tartarughe, testuggini, iguane, camaleonti, serpenti e chi più ne ha, più ne metta. È infatti all’ordine del giorno che questi animali siano bisognosi di cure; anzi, l’attività dell’ABA occupa gran parte delle sue energie al recupero e al sostentamento di animali esotici abbandonati, come tartarughe, serpenti, iguane, camaleonti e altri.
Ad esempio, grazie all’ABA, diversi esemplari di Caretta caretta (tartaruga comune), specie fortemente minacciata in tutto il bacino del Mediterraneo, sono stati seguiti da équipes veterinarie competenti, le cui cure hanno reso possibile la guarigione e la successiva reintroduzione in natura degli esemplari.

L’assistenza offerta dall’ABA agli animali convenzionali, come cane e gatto, non può essere considerata da meno: diversi gatti e cani vaganti, vittime di investimenti stradali, sono stati seguiti e curati dai medici veterinari volontari dell’ABA

In caso di bisogno, l’ABA garantisce a tutti gli animali l’assistenza sanitaria di cui necessitano, facendo riferimento a strutture veterinarie professionali e specializzate anche nella cura degli animali esotici e non convenzionali.

Contatti

Seguici sui social

logo Associazione Benessere Animale ABA